CORPO

Potente, tarchiato e corto.
Linea dorsale: linea superiore del dorso e del rene orizzontale, tesa e solida.
Garrese: leggermente saliente.
Dorso: corto, largo muscoloso e ben solido, non deve mostrare cedimenti, pur restando flessibile.
Rene: corto, largo e muscoloso, deve essere flessibile senza debolezza evidente.
Groppa: deve seguire il piú possibile la linea orizzontale del dorso e fondersi insensibilmente con l’articolazione della coscia. Larga senza eccesso nel maschio, piú sviluppata nella femmina. Le groppe insellate o gobbe (a pulpito) sono difetto grave.
Torace: largo e ben disceso fino a livello dei gomiti, non deve essere cilindrico. Le prime coste sono leggermente arcuate, le altre sono bombate e molto inclinate all’indietro, in modo da dare al torace la lunghezza desiderabile. Le coste piatte devono essere fortemente penalizzate. La distanza compresa fra la parte anteriore dello sterno (manubrium) e l’ultima costa deve essere circa 7/10 dell’altezza al garrese.
Linea inferiore: la parte inferiore del torace rimonta molto leggermente verso il ventre che é poco marcato. I fianchi devono essere corti, soprattutto nel maschio.
Coda: attaccata relativamente alta, la coda deve essere allineata alla colonna vertebrale. Alcuni cani nascono anuri e non possono per questo essere penalizzati. La coda deve essere tagliata durante la prima settimana di vita lasciando due o tre vertebre. Nei Paesi dove la caudectomia é vietata é ammessa la coda integra.