Utilizzazione

All’origine il bovaro delle Fiandre era utilizzato come conduttore di mandrie, come cane da traino e da zangola. La modernizzazione delle attrezzature delle fattorie ne ha modificato l’utilizzazione primaria e ai giorni nostri il bovaro delle Fiandre serve soprattutto come cane da guardia per le proprietá e le masserie, come cane da difesa e da polizia. Le sue attitudini fisiche e comportamentali, le sue grandi qualitá olfattive, d’iniziativa e d’intelligenza permettono di utilizzarlo come cane da pista, da collegamento e controbracconaggio.